La Storia - abama restiling

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

La Storia

L'ACCADEMIA

L'Accademia di Belle Arti "Michelangelo" è nata nel 1979 e fin dall'inizio si è proposta come una grande novità nel panorama dell'istruzione artistica in Sicilia. Con la sua istituzione, infatti, veniva per la prima volta legalmente riconosciuta l'iniziativa di privati, animati dall'obiettivo di portare nuova energia e nuovo entusiasmo nella gestione tradizionale delle Accademie di Belle Arti.

Il Consiglio di Stato, con Sentenza del 25 giugno 1992, ha riconosciuto alle Accademie di Belle Arti il livello universitario degli studi. La legge n.508 del 21 dicembre 1999, ha, finalmente, dato alle Accademie di Belle Arti la dignità di istituti universitari, come era avvenuto, peraltro da molti anni, negli Stati europei. La Legge n.268 del 22 novembre 2002 stabilisce, altresì, che il Diploma accademico è equipollente alla laurea.

Successivamente altri provvedimenti legislativi hanno dato il giusto riconoscimento agli studi nelle accademie di belle arti.

L'Accademia "Michelangelo", sulla scia di questa tendenza della legislazione nazionale, è cresciuta sempre più rinnovandosi, secondo una strategia decisamente perseguita dallo staff, che privilegia alcuni aspetti fondamentali.

Essi si possono così sintetizzare :
1) la cura personalizzata di ogni studente, grazie anche all'adozione del numero programmato dei frequentanti;

2) la scelta dei docenti in base a criteri di professionalità, di rapporto col mondo della cultura e del lavoro, di specifica competenza e di forte motivazione verso l'insegnamento;

3) la sperimentazione di nuovi percorsi formativi, anche con l'organizzazione di Corsi Estivi Internazionali di Storia dell'Arte, per Italiani e Stranieri;

4) i rapporti con le Istituzioni europee;

5) la ricerca, la sperimentazione e l'apertura ai nuovi linguaggi e il coinvolgimento attivo dello studente nelle attività extrascolastiche (mostre, esibizioni, spettacoli, convegni, forum, pubblicazioni, etc...)

 
 
 




Torna ai contenuti | Torna al menu